aurora

AND CAN IT BE THAT I SHOULD GAIN?

AND CAN IT BE THAT I SHOULD GAIN?

And can it be that I should gain? Il brano originale

And can it be that I should gain? è uno dei due inni che C.Wesley scrisse all’epoca della sua conversione.

Le domande poste nei versi di apertura aiutano a costruire la tensione drammatica verso la personale professione di fede che conclude questo brano potente. 

Nel primo verso il credente si chiede cosa possiamo ottenere in virtù della morte di Dio fatto uomo. Il compositore introduce subito l’idea che la morte dell’Immortale è un mistero. Chi può comprenderlo? Nemmeno un angelo potrebbe. 

Nel terzo verso vi è la definizione della misericordia di Dio che viene e muore per noi, ricolmo di amore. “My heart was free”, è la libertà di seguire il Signore: seguire Cristo è il modo migliore di usare la nostra libertà.

Con la morte di Cristo ogni peccato è stato lavato via, possiamo avvicinarci al trono eterno e trovare la nostra vera pace alla presenza di Dio.

Lyrics

And can it be that I should gain? Testo in italiano adattato

Oggi l’aurora inonda il ciel! 
Onore e lode a Dio! 
Fonte di grazia nel Figlio, 
l’agnello immolato è risorto! 
Te la voce proclami o Dio! 
Te canti il nostro cuore, 
il nostro spirito! 

Spalanca il cuor, 
chi ha fede in Te 
ha sempre gioia nel cuore!  
Spalanca il cuor, 
chi ha fede in Te 
ha sempre gioia nel cuore!   

La tua luce splendida, 
nell’intimo dell’uomo risplende 
Sempre sia pegno e primizia 
dei cieli l’immensa tua gloria! 
Te la voce proclami o Dio! 
Te canti il nostro cuore, 
il nostro spirito! 

Spalanca il cuor, 
chi ha fede in Te 
ha sempre gioia nel cuore! 
Spalanca il cuor, 
chi ha fede in Te 
ha sempre gioia nel cuore! 

Spartito SATB e MP3

Scarica lo spartitp in formato .PDF And can it be that I should gain?

Scarica lo spartito in formato .PDF della versione in italiano Oggi l’aurora

SOPRANO – CONTRALTO
TENORE – BASSO
Jeremy Bishop